Arena di Verona, 28 settembre 2022


Mannarino - Sold out per il concerto di chiusura dei tour 2022!  


Finalmente, dopo due anni di rinvii causa Covid, il cantautore romano è approdato in Arena presentando i brani dell'ultimo album "V".

Ecco i brani in scaletta e le foto dal mixer della serata.

Africa

Fiume nero

Agua

Apriti cielo

L’impero

Cantaré

Banca de New York

Lei

Fiume nero

Serenata lacrimosa

Tevere Grand Hotel

Scetate vajo’

Vagabunda

Arca di Noè

Bandida


Paura

Statte zitta!

Me so ‘mbriacato


Si ringrazia Vivo Concerti per l'ospitalità e Wordsforyou per l'accoglienza







Testo e photo by Maria Cristina Napolitano, courtesy by A.N.L. 2022






 The Rock Music Circus evento ripercorre la Storia del Rock dagli anni 50 ad oggi!

THE ROCK MUSIC CIRCUS CON TOLO MARTON E IAN PAICE


Tolo Marton con The Rock Music Circus in otto serate dal 26 agosto al 17 settembre ripercorrerà la storia del rock in un magico circo a Silea, ospite d’onore: Ian Paice dei Deep Purple.

Silea (Treviso), Strada della Serenissima (Area Burger King)


VEDI il video presentazione

https://youtu.be/c--4NtBkuHs


IL CALENDARIO DI THE ROCK MUSIC CIRCUS

WITH TOLO MARTON: 



- Venerdì 26 agosto “50 Rock ’n’ Roll”

con Tolo Marton, Bitols, Carlo Visentin, Lulu e Betz Ub Dolls;

- sabato 27 agosto “B.B. King – Muddy Waters”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi, Carlo Visentin, Willy Mazzer e Cristiano Schiabello;

- sabato 3 settembre “Ten Years After – The Doors”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi, Carlo Visentin, Cristiano Schiabello, Joe Shamano e Massimo Fantinelli;

- domenica 4 settembre “Rolling Stones – Beatles”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi, Carlo Visentin, Monica Guareschi, Massimo Fantinelli, Ren Ashfield e Bitols;

 


- sabato 10 settembre “Hendrix – Gallagher”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi e Cristiano Schiabello;

- domenica 11 settembre “Led Zeppelin – The Who”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi, Aldo Casai, Massimo Fantinelli, Monica Guareschi e Ren Ashfield;

- venerdì 16 settembre “British & American Unforgettable Songs”

con Tolo Marton, Andrea De Marchi, Monica Guareschi, Massimo Fantinelli, Cristiano Schiabello e Carlo Visentin; 

- sabato 17 settembre “Cream – Deep Purple”

con Tolo Marton, Ian Paice, Andrea De Marchi, Ren Ashfield, Monica Guareschi, Carlo Visentin e Massimo Fantinelli.

Le serate saranno presentate dal critico musicale Michele Bugliari.  



Photo by Remi Galiazzo, courtesy by A.N.L. 2022

Per biglietti ed informazioni: www.therockmusicircus.it




Motor Bike Expo - MBE 2023 Custom District
Il nuovo poster dell'artista americano Darren McKeag 
si ispira all'opera di Shakespeare 


Motor Bike Expo - MBE 2023 Custom District
L'essenza dell'amore per la moto personalizzata

MBE 2023 Custom District

Il nuovo poster dell'artista americano Darren McKeag si ispira all'opera di Shakespeare
Fremono i sogni dei customizer di tutta Europa e iniziano i preparativi per l'edizione che celebrerà il 15° anniversario di Motor Bike Expo a Verona.
Proprio per onorare questa ricorrenza, l'artista americano Darren McKeag ha voluto dedicare alla città scaligera, con palese richiamo al leggendario amore tra Romeo e Giulietta, il nuovo artwork del Custom District: il quartiere dedicato alle diverse sfaccettature della cultura custom.

Il Custom District è diventato un vero e proprio "evento nell'evento" e rappresenta un raffinato gioiello tra i sette padiglioni di Veronafiere, che ospiteranno gli appassionati di moto nell'ultimo weekend di gennaio, da venerdì 27 a domenica 29. Arte, lifestyle, custom cars, gioielli, abbigliamento e ovviamente moto personalizzate saranno gli ingredienti principali di questa ricetta che riesce a calamitare l'interesse del pubblico e delle aziende del panorama internazionale.

Il nuovo poster di McKeag, artista testimonial di MBE, è una dichiarazione d'amore per la città di Verona. Si può notare sullo sfondo un chiaro richiamo allo skyline del centro storico, con riferimenti all'iconica Arena, la Basilica di San Zeno, la chiesa di Santa Anastasia e la porta di Piazza Bra, che ospiterà al Palazzo della Gran Guardia l'esclusivo vernissage della manifestazione: Vernice & Benzina, evento che inaugura il weekend di MBE programmato per la serata di giovedì 26 gennaio.



Tutte le info su motorbikeexpo.it






 
 



VENETOROCK FESTIVAL Edizione 2022

Domenica 11 Settembre presso L'Arena di Montemerlo (PD)


VENETOROCK FESTIVAL 

A causa della emergenza pandemica le edizioni 2020-2021 non sono state realizzate. Il VenetoRock Festival giunge così alla seconda edizione, è un evento che ha riscosso un notevole consenso ed è tra i più apprezzati nella regione. I gruppi e le band prevalentemente provenienti dal Veneto suonano musica originale di estrazione Hard and Heavy Rock, Alternative, Progressive, Elettronica, Beat e Blues.


LE ASSOCIAZIONI 

"Promuovere le forme innovative di espressione artistica, valorizzando la creatività "

Bacchiglione Beat e Artisti No Limits sono Associazioni costituite legalmente senza fini di lucro, si prodigano con agilità e diffusione, dinamismo e competenza per lo sviluppo di progetti atti alla valorizzazione delle arti, dello sport e della comunicazione. Una rete di soggetti attivi, ognuno impegnato a garanzia del raggiungimento degli scopi comuni. Un punto di riferimento, una sinergia con una forte vocazione allo scambio e incontro, per sviluppare strumenti che diano visibilità e occasione di crescita.


PARTECIPANO

Altre realtà legate all'intrattenimento e alle forme artistiche che sono coinvolte in questa manifestazione, sono: l'etichetta discografica DeFox Records e tutte le sub-labels - i portali RockItaly.com - Strillostrano.eu - il canale video Mytuberock.

Le webzines musicali: Musica Follia.com - Virgin Musica.eu - EuroMusica.eu - VenetoRock.nlz.it.


IN COLLABORAZIONE con: Italy Eventi - Euromusica Tv - Best Musica Magazine - Playlistradio Network - Best Music Contest - Best Magazine - Best Star Magazine.


EVENTI CONNESSI

Durante il Festival si svolgerà una MOSTRA DEL DISCO con stand ed esposizioni.

Sono previste le presentazione con conferenza stampa di album e libri musicali con gli autori ed artisti.

Su Youtube e Facebook previste le DIRETTE VIDEO con "Playlist Radio Network".


FULL METAL BATTLE JACKET 

Convention e mostra di giubbetti in pelle e jackets in jeans vintage tutti "bardati" con patch e pins da collezione. Per la prima volta in Italia


FAI CONOSCERE LA TUA BAND

Presso lo stand della DeFox Records, consegna direttamente alle etichette discografiche il tuo CD demo oppure una chiavetta, avrai l'opportunità di far ascoltare la tua musica ai talent scout e ottenere un deal.


ABBATTIAMO LE BARRIERE

La prima fila sottopalco sarà accessibile ai disabili in carrozzina che potranno avere al loro fianco un amico o un famigliare. Nelle vicinanze le uscite con il personale di sicurezza.


LOCATION

Montemerlo è una piccola località facilmente raggiungibile dalle principali città del Veneto. L'Arena di Montemerlo Cervarese Santa Croce è un caratteristico teatro all'aperto dalla forma ellittica, l'Arena fu costruita a lato della nuova parrocchiale di Montemerlo da muratori e scalpellini locali nei primi anni cinquanta del Novecento, completamente in pietra trachite, sul modello dei più celebri anfiteatri romani. Capienza attorno ai 600 posti.

Via Roma, 307 - 35030 Cervarese Santa Croce (Padova)


INGRESSO

Con contributo alle associazioni per la raccolta fondi.


Come arrivare a Montemerlo

In BUS: CLICCA https://moovitapp.com/index/it/mezzi_pubblici-Montemerlo-Padova-site_46604801-1842

In MACCHINA: usa la app https://www.viamichelin.it/ 


BAND che si esibiranno a partire dall ore 20:00:


- SERENA ROCK BAND - PD



- FELINE MELINDA - BZ          



- EX - VR            


                   

- BLONDIEFOX - VENETO



- BLACK REFLEX - VI



- BAUMAN - PD





VEDI il Tour book Edizione 2022

LEGGI: https://www.yumpu.com/it/document/view/67145051/venetorock-festival-2022-onebuk-edizioni


Il Blog-Site: https://venetorockfestival.blogspot.com

La pagina Facebook: https://www.facebook.com/venetorockfestival

La Pagina Instagram: https://www.instagram.com/venetorockfestival 

Il canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCXJN3jGGwetqE0_Y1_VmlTQ 






OSTIA ANTICA FESTIVAL 2022
Il 3 settembre, con il concerto di Marco Masini, riprende la programmazione
della settima edizione della rassegna "Il Mito e il Sogno"
al Teatro Romano del Parco Archeologico di Ostia Antica
Inizio spettacoli ore 21.15

"Ostia Antica Festival - Il Mito e il Sogno" riprende la programmazione il 3 settembre con il concerto di Marco Masini "T'innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme", per festeggiare i 30 anni in musica e incontrare ancora una volta i suoi fan che l'hanno accompagnato in tutte le fasi e i momenti della sua carriera.
Si prosegue il 5 settembre con Bohemian Symphony-Orchestral Queen Tribute l'opera rock che ripropone i più grandi successi dei Queen con le voci di Alessandra Ferrari, Roberta Orrù, Andrea Casali e Damiano Borgi, la rock band formata da Enrico Scopa, Andrea Palmeri, Giacomo Vitullo, Lorenzo Milone e The Queen Orchestra, composta da fiati, ottoni, archi e percussioni, diretta dal Maestro Luca Bagagli.

Martedì 6 settembre Pablo & Pedro con il loro nuovo spettacolo "Sembra ieri", due ore di puro divertimento tra sketch e aneddoti sulla vita di ogni giorno, affrontati con la loro inequivocabile brillante ironia.
Venerdì 9 Lillo & Greg, con Vania Della Bidia e il Maestro Attilio Di Giovanni, in "Best of" un frizzante "varietà" che ripropone tutti i cavalli di battaglia tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico.

Martedì 13 "Carmina Burana nella tradizione popolare" con il Café Loti di Nando Citarella, Stefano Saletti, Pejman Tadayon: strumenti, musiche e canti medievali originali dei Carmina che dialogheranno con la partitura di Carl Orff eseguita dal grande ensemble classico diretto da Giovanni Cernicchiaro.

Il 15 settembre Il Muro del Canto presenteranno live il nuovo disco "Maestrale", a quattro anni da "L'amore mio non more" che ha consacrato la band nel panorama della musica indipendente nazionale.

Il 16 Angelo Branduardi, in un duo acustico con Fabio Valdemarin, eseguirà brani famosi e meno conosciuti, anche tratti dagli album che compongono la collana "Futuro Antico" con cui Angelo ha ripreso suoni dimenticati dei secoli passati, senza dimenticare "i classici".

Sabato 17 settembre Katia Follesa e Angelo Pisani in "Finché social non ci separi, live". Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, in un percorso comico a tappe nella convivenza tra l'uomo e la donna per sottolineare che la bellezza sta nella diversità dei due emisferi a confronto.

Mercoledì 28 settembre la rassegna si concluderà con il concerto degli Opeth la band svedese che finalmente, dopo l'annullamento delle date dovuto alla pandemia, arriva a Ostia antica con il loro In Cauda Venenum tour.

"Ostia Antica Festival - Il Mito e il Sogno", la settima edizione della rassegna che si svolge al Teatro Romano, è organizzato del consorzio di imprese Antico Teatro Romano in collaborazione con il Parco Archeologico di Ostia antica.

CALENDARIO
3 settembre Marco Masini "T'innamorerai di noi – Oltre 30 anni insieme"
5 settembre Bohemian Symphony-Orchestral Queen Tribute
6 settembre Pablo e Pedro in Sembra ieri
9 settembre Lillo & Greg in Best of
13 settembre Carmina Burana nella tradizione popolare con N.Citarella, S.Saletti, P. Tadayon + coro e orchestra
15 settembre Il Muro del Canto
16 settembre Angelo Branduardi
17 settembre Katia Follesa e Angelo Pisani in Finché social non ci separi, live
28 settembre Opeth



TEATRO ROMANO / OSTIA ANTICA FESTIVAL 2022 - "IL MITO E IL SOGNO - VII EDIZIONE" PARCO ARCHEOLOGICO - VIALE DEI ROMAGNOLI 717 - 00119 - OSTIA ANTICA - ROMA
Prevendite abituali
INFO: https://www.ostianticateatro.it

Ufficio stampa "Ostia Antica Festival - Il Mito e il Sogno 2022" VII edizione
Fabiana Manuelli 



CIVITAVECCHIA SUMMER FESTIVAL

Il festival che celebra l'estate con musica e spettacoli
dall'11 al 28 agosto nell'incantevole cornice
della Marina di Civitavecchia - Piazza della Vita,
a due passi dal mare


ANNUNCIATO IL CARTELLONE COMPLETO
DEI GRANDI EVENTI

11 agosto
LAZZA
15 agosto
MAX ANGIONI
Stand up comedy "Miracolato"
16 agosto
IRAMA
19 agosto - ingresso gratuito
AVION TRAVEL
20 agosto
ACHILLE LAURO
22 agosto
PSICOLOGI
23 agosto - ingresso gratuito
FRANCESCO RENGA
24 agosto - ingresso gratuito
DECAMEROCK
25 agosto
NOYZ NARCOS
26 agosto
ENRICO BRIGNANO







Dall'11 al 28 agosto torna, per la sua terza edizione, Civitavecchia Summer Festival, il Festival che celebra l'estate con musica e spettacoli nell'incantevole cornice della Marina di Civitavecchia - Piazza della Vita, sul lungomare della città.

Stazione Musica in collaborazione con Shining Production annunciano il cartellone completo dei grandi eventi dell'edizione 2022 del Civitavecchia Summer Festival.
Ad aprire le danze l'11 agosto ci sarà uno degli artisti più importanti della scena rap italiana contemporanea, Lazza, seguito il 15 agosto dalla stand up comedy di Max Angioni che, reduce dai successi di Italia's Got Talent, Zelig, Le Iene e Lol 2, porterà il suo nuovo spettacolo: MIRACOLATO, che lo consacra come uno dei nuovi volti più importanti del panorama comico italiano. I posti a sedere per l'evento avranno il prezzo simbolico di 5€, per festeggiare ferragosto tutti insieme.
Il 16 agosto ci sarà Irama, fra gli artisti italiani più amati e talentuosi degli ultimi anni, seguito il 19 agosto (ingresso gratuito) dalla Piccola Orchestra Avion Travel che trasporterà il pubblico in un viaggio dalle sonorità pop-jazz, per poi lasciare il palco all'iconico Achille Lauro, ospite del Festival il 20 agosto. L'Artista porterà sul palco uno show tutto nuovo, dagli arrangiamenti ai costumi, accompagnato dall'Electric Orchestra.
Il 22 agosto sarà la volta degli Psicologi. Esponenti della generazione "post millennials", Drast e Lil Kaneki raccontano la complessità del mondo che hanno intorno con verità e intelligenza compositiva, mentre il 23 agosto ci sarà Francesco Renga, pronto a scaldare i cuori degli spettatori con la sua intensa vocalità per un evento a ingresso gratuito.
Il 24 agosto, storie e canzoni, di favole a volte spaventose, altre volte struggenti, diventeranno protagoniste di Decamerock, il nuovo spettacolo di Massimo Cotto (storica voce di Virgin Radio) con Chiara Buratti, Mauro Ermanno Giovanardi e Francesco Santalucia. Anche in questo caso l'evento sarà a libero accesso.
Il 25 agosto arriva Noyz Narcos, figura fondamentale nella cultura rap e hip hop italiana, considerato un punto di riferimento dalle nuove generazioni come dai veterani, mentre venerdì 26 agosto, la musica lascerà spazio al teatro con la comicità di Enrico Brignano, che presenterà il suo nuovo show "MA…DIAMOCI DEL TU". Il Civitavecchia Summer Festival continuerà fino al 28 agosto con eventi dedicati agli abitanti della città.

Nella splendida cornice del lungomare di Civitavecchia, sotto lo sguardo del Forte Michelangelo, storica fortezza che protegge il porto, Civitavecchia Summer Festival offre un'esperienza imperdibile, che unisce lo spettacolo dal vivo alle numerose attività culturali che la città offre. La piazza sul mare, a due passi dalla stazione e dall'ingresso del porto, è pronta ad accogliere turisti e abitanti della zona e a diventare il punto d'incontro tra le bellezze naturali e architettoniche della zona, come le Terme Taurine, Terme della Ficoncella e oltre al Forte Michelangelo, la Cattedrale di San Francesco o la Torre del Lazzaretto.
"Vorremmo far conoscere la nostra città e il suo territorio attraverso la cultura. E quale miglior modo per farlo, se non un festival che unisce musica e spettacolo a un luogo ricco di storia e di bellezze naturali? Civitavecchia è il crocevia del turismo che passa e si sposta verso altre località. Questa è l'occasione di rimanere, di godersi il nostro meraviglioso territorio, la perfetta cornice del Civitavecchia Summer Festival" racconta Giordano Tricamo, organizzatore del festival e fondatore di Stazione Musica. "Grazie alla preziosa e recente sinergia con SHINING Production, questa nuova edizione del CSF è per noi una vera e propria ripartenza. La loro ventennale esperienza ci ha permesso di presentare un cast di tutto rispetto, tra musica e puro intrattenimento, portando il nostro festival a un livello pari o superiore a quello di moltissime altre realtà di livello nazionale. Vorrei inoltre ringraziare anche la rinnovata collaborazione con Wolli&Felix, un connubio artistico che si rinnova anche quest'anno in vista di questa bellissima edizione."

"Il Civitavecchia Summer Festival quest'anno alza l'asticella. Proporremo eventi capaci di soddisfare tutti i gusti musicali, con nomi di grande richiamo della canzone e del panorama artistico italiani. Ma ci rivolgeremo anche ai più giovani proiettandoci su nomi emergenti, che sapranno attirare in città grandi numeri. Sarà un'estate memorabile" - commenta Ernesto Tedesco, Sindaco di Civitavecchia, presentando il Festival.


Questi gli appuntamenti confermati:
11 agosto
LAZZA

15 agosto - ingresso 5€
MAX ANGIONI
Stand up comedy "Miracolato"

16 agosto
IRAMA

19 agosto - ingresso gratuito
AVION TRAVEL

20 agosto
ACHILLE LAURO

22 agosto
PSICOLOGI

23 agosto - ingresso gratuito
FRANCESCO RENGA

24 agosto - ingresso gratuito
DECAMEROCK

25 agosto
NOYZ NARCOS

26 agosto
ENRICO BRIGNANO

Per info: www.facebook.com/CivitavecchiaSummerFestival
I biglietti per Achille Lauro e Enrico Brignano saranno in vendita dalle 18 del 26 luglio, gli altri biglietti sono già disponibili su Mailticket e Ticketone.

Civitavecchia Summer Festival, organizzato da Stazione Musica in collaborazione con Shining Production e con il contributo del Comune di Civitavecchia, nasce dalla voglia di valorizzare e differenziare il territorio locale, per trasformarlo nel punto di riferimento estivo musicale di diverse generazioni. Il Festival si contraddistingue per l'offerta di forme di intrattenimento culturali selezionate, di rilevanza nazionale, che hanno visto come protagonisti delle precedenti edizioni numerosi artisti di pregio come Motta, Pfm, Le Vibrazioni, Francesca Michielin, Niccolò Fabi, Giovanni Truppi, Mario Biondi, Ghemon, Dimartino Colapesce, Michele Bravi e Frank hi Nrg.

Shining Production lavora nel mondo della musica sin dal 2002 per l'organizzazione di concerti, eventi, festival e spettacoli e ha collaborato con Club, Teatri, Amministrazioni Comunali e altri soggetti per l'organizzazione di differenti tipologie di appuntamenti offrendo un servizio a 360° nell'organizzazione di un evento, curandone la direzione artistica, tutti gli aspetti amministrativi e burocratici, la promozione, il servizio di allestimento, service audio e luci e somministrazione di cibi e bevande.
https://www.shiningproduction.com/
CONTATTI
Ufficio Stampa: Astarte alice@astarteagency.it


















XXVII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE 
DEL TEATRO DI STRADA
"LA LUNA NEL POZZO"
CAORLE (VE) 31 agosto - 4 settembre 2022

­

­
XXVII EDIZIONE DEL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DI STRADA
"LA LUNA NEL POZZO"
CAORLE (VE) 31 agosto - 4 settembre 2022


«Quelli che ballavano erano visti come pazzi da quelli che non sentivano la musica». Si ispira a questo celebre aforisma di Friedrich Wilhelm Nietzsche la XXVII edizione de "La Luna nel Pozzo", festival internazionale dedicato al Teatro di Strada che da mercoledì 31 agosto a sabato 4 settembre trasformerà il suggestivo borgo storico veneto di Caorle (VE) in un crocevia di artisti provenienti da tutto il mondo.
Eccellenze della giocoleria, dell'acrobatica, della clownerie, dell'arte circense, della musica e del teatro andranno alla conquista delle piazze e delle calli della "Piccola Venezia" in un continuo mescolarsi tra i generi e una contaminazione tra artisti e pubblico nella molteplicità e nell'internazionalità che solo i festival di questo livello possono offrire. Per la sua alta qualità artistica, "La Luna nel Pozzo" è stato inserito tra i festival di teatro di strada riconosciuti dal Ministero della Cultura per il triennio 2022-2024. 

«Dopo il successo delle anteprime di giugno e luglio, non vediamo l'ora di poter accogliere gli artisti di strada per l'edizione 2022 del Festival Internazionale "La Luna nel Pozzo". – commenta l'Assessore al Turismo, Mattia Munerotto – Quest'anno il ricchissimo calendario degli spettacoli saprà soddisfare gli amanti di questa meravigliosa forma d'arte ed i tanti ospiti che all'inizio di settembre affolleranno la nostra bella Caorle, i suoi campi e le sue calli. Abbiamo altresì deciso di coinvolgere anche Viale Santa Margherita tra le location del festival. "La Luna nel Pozzo" è un appuntamento tradizionale dell'estate a Caorle, tra i più amati dai turisti e dai residenti, grazie all'ottimo lavoro svolto sempre dalla direzione artistica del Festival, supportata dall'Amministrazione Comunale».

«"Quelli che ballavano erano visti come pazzi da quelli che non sentivano la musica". Questo celebre aforisma di Friedrich Wilhelm Nietzsche – racconta Marco Caldiron, direttore artistico de "La luna nel Pozzo" – ci insegna che dobbiamo tornare ad ascoltare chi ci sta accanto, imparare a rispettarlo, ad accoglierlo, a capirlo. Solo allora torneremo a ballare tutti insieme. Il teatro, la musica, il circo sono un formidabile mezzo di comunicazione e possono aiutarci a dialogare senza polarizzazioni, senza barriere, senza tapparci le orecchie. Attraverso la scelta degli spettacoli di quest'anno vogliamo suggerire un piccolo percorso di condivisione, giocando, ridendo insieme, meravigliandoci per le straordinarie abilità tecniche ma anche soffermandoci, solo un istante, a comprendere quanto il teatro sia una grande danza dove tutti sono accettati e apprezzati per quello che sono. Scopriamo quanto può essere bello ascoltare insieme la musica e ballare».

Saranno complessivamente diciotto le compagnie che si esibiranno in questa Edizione 2022 per un totale complessivo di oltre cinquanta spettacoli.

Dall'Ucraina arriverà il pluripremiato quartetto di mimi Dekru, considerati gli eredi spirituali di Marcel Marceau. Anime leggere che, vestite di nero e truccate di bianco, accompagna lo spettatore in un viaggio pieno di risate nella commedia della vita, tra poesia e satira sociale, con uno sguardo al contempo ironico e delicato.
Un'ampia rappresentanza arriverà quest'anno dall'Argentina. Come i Cia Es con il loro magico nastro bianco; la Compañía Per Se, che porterà a Caorle lo spettacolo a due "Trashedy"; Torpeza Ritmika, clown dal cuore delicato ma pronto a disturbare l'ordine del mondo; e i Mundo Costrini, un esempio prezioso di clownerie musicale, che in "The Crazy Mozarts" porteranno in scena non uno, ma addirittura due Mozart ancora più folli e divertenti dell'originale.

Dall'Ungheria faranno il loro ingresso a Caorle i Flame Flowers con "Waltz of Flames", danza spettacolo ad alto livello tecnico d'abilità, dove il fuoco crea una componente visiva inedita e sorprendenti coreografie di coppia. La francese Compagnie Los Putos Makinas stupirà il pubblico con mix di stili completamente diversi tra loro che spaziano dal teatro, all'improvvisazione, con una curiosa ossessione per gli oggetti. Mentre i belgi 15Feet 6, con pali per il salto con l'asta, renderanno omaggio a Muhammad Ali "galleggiando come una farfalla e pungendo come un ape".

"La luna nel pozzo" avrà inoltre il piacere di ospitare la prima nazionale dello spettacolo "Curtain Call" degli artisti tedeschi Circus unARTiq in cui tecniche circensi come il palo cinese e acrobazie su un trapezio oscillante forniscono il vocabolario per un linguaggio metaforico contemporaneo e pieno di speranza. I suoni dell'elettronica moderna si mescolano alla musica dal vivo: un sassofono, suonando ad altezza vertiginosa, diventa la colonna sonora di una danza verticale su una scala di corda.

Uniscono Spagna, Italia, Francia e Portogallo i membri delle compagnie Vaya e B-Side, riunite a Caorle per lo spettacolo di acrobatica "I See You", una ballata a quattro, una mistura di circo e teatro che porterà il pubblico all'interno del modo interiore di una donna, svelando il gioco delle sue emozioni e delle sue sfumature di colore.


Non saranno da meno gli artisti della nostra Penisola. Il trio musicale Dinamica proporrà classici della canzone italiana in un vero luna park fatto di giochi interamente costruiti in legno riciclato. La Chilowatt Electric Company con "Rex" renderà omaggio allo scienziato Tesla in un viaggio sorprendente fatto di persone trasformate elettricamente in strumenti musicali, giocoleria con acqua fluorescente ad alta pressione, manipolazione di bastoni e tanto borotalco.

Elisa di Cristofaro arriverà a Caorle con il suo "Chiquitin Circus", un circo in miniatura portato in viaggio per il mondo da una simpatica compagnia di puppet.

Lo spettacolo di Ermelinda Coccia "Life" corre lungo il filo sottile che ci lega alla vita, un filo a disegnare delicatamente il nostro destino, lasciandoci a volte la possibilità di muoverlo come desideriamo. La compagnia di circo contemporaneo Artemakìa ci inviterà a metterci "On the road", ricordandoci che tutto è cambiamento, incrocio di vite, collisioni di attimi.

E se il pianeta terra non è abbastanza, ecco che la nostra avventura ci può spingere fino alla luna, come Fabio, impersonato da un attore con sindrome di Down, protagonista dello spettacolo di teatro ragazzi "Voglio la luna" del Teatro Giovani Teatro Pirata.

Il Sebastian Burrasca di Fabio Lucignano è invece un personaggio d'aria fresca, elegante, curato nei dettagli, che volteggia nel mondo dei clown sorvolando i mari del circo classico e dell'arte di strada.

Grazie al teatro di figura di Adele Felici di Operabuffa Teatro conosceremo Lelo e il suo mondo fatto di sostanza, di energia, percezioni ed emozioni, tensioni, desideri e curiosità, inquietudine dinanzi ad una molteplicità di galassie interiori tutte da scoprire.

Da non perdere, inoltre, Luigi Ciotta in "Abattoir Blues", ultimo spettacolo della sua Trilogia dell'Abbondanza, dedicato ad un tema caldo dei nostri tempi: il maltrattamento degli animali negli allevamenti intensivi e il rapporto ambivalente con la carne, caratterizzato da sempre nuovi tabù.

A far ballare il pubblico al ritmo di pop, disco e rock ci penserà la marching band Funkasin Street Band, che già il 31 agosto comincerà a far scaldare i motori del festival. 

Il festival "La luna nel Pozzo" è promosso dall'Amministrazione Comunale di Caorle e organizzato dall'associazione culturale Arci Carichi Sospesi di Padova, in partnership con United for busking, network italiano di festival internazionali di arte di strada e in collaborazione con il Consorzio di Promozione Turistica del Veneto Orientale.

Il Festival è riconosciuto e sostenuto dal MiC (Ministero della Cultura) e gode del patrocinio della Regione Veneto, che quest'anno ha conferito a Caorle il prestigioso riconoscimento di "Città Veneta della Cultura 2022".

Il programma completo del Festival è disponibile
sul sito https://lalunanelpozzofestival.it

Per informazioni
IAT Caorle 0421 81085
carichisospesi@gmail.com



I Litfiba chiudono il Villafranca Festival portando sul palco il loro tour Ultimo girone 1980- 2020, 40 anni (+2) di rock.

La pioggia intermittente e a tratti copiosa non ha intimorito Piero Pelù, Ghigo Renzulli, Luca Martelli, Fabrizio Simoncini e Dado Black che, in due ore di musica,  hanno ripercorso 40 anni di musica e grandi successi, Esibizione convincente, con il consueto ed atteso invito rivolto al gentil sesso di partecipare al rito dello "scapezzolamento" sulle note di Regina di cuori.

Questa la scaletta dei brani ascoltati


Ritmo 2#

Proibito

Tex

La preda

Eroi nel vento

Apapaia

Woda woda

Istanbul

Vivere il mio tempo

Fata Morgana

Bambino

Il volo

Spirito

Regina di cuori

Paname

Lacio drom (Buon viaggio)

El diablo

Lulù e Marlene

Dimmi il nome

Lo spettacolo

Cangaceiro


Prima che la band "vada in pensione" ci piace ricordare che il nome Litfiba nasce dall’ipotetico indirizzo telex della sala prove del gruppo, in Via de’ Bardi a Firenze n. 32. 

La L è la sigla fissa di chiamata del sistema, IT sta per Italia, FI per Firenze e, infine, BA per Bardi (Via de’ Bardi).

Ringraziamo Friends and partners dell'invito e dell'ospitalità.


Testo e foto by Maria Cristina Napolitano, courtesy by A.N.L. 2022


Ecco le foto della serata:
















AMA MUSIC FESTIVAL 2022




22-23 Luglio Ama Preview 

25-26-27-28-29 Agosto, Villa Cà Cornaro di Romano d’Ezzelino 



Dopo il successo dell’ultima edizione svoltasi torna Ama Music Festival,

evento di cinque giorni all’insegna della musica, dell’arte, 

della cultura e della sostenibilità. 

Al Festival si aggiungono due date evento a Luglio

A partire da mercoledì 24 agosto fino a domenica 28 agosto, si terrà la
settima edizione di Ama Music Festival, un vero e proprio festival in cui musica, arti performative e percorsi culturali si intrecciano con l’obiettivo di dare vita ad un evento che mira a diventare un punto di riferimento per il territorio ed il turismo sostenibile. 

Photo Lucrezia Pegoraro



Al Festival di Agosto si aggiungono due date Preview a dir poco eccezionali con artisti del calibro di Marracash, Fabri Fibra, Noyz Narcos e Massimo Pericolo, con l’obiettivo di scaldare il palco del Festival che si svolgerà dopo un mese.

Riconosciuto come uno dei tre maggiori e più importanti eventi eco-sostenibili in Italia il Festival, che si svolgerà per il terzo anno dopo il successo dell’edizione 2021 avvenuto in completa sicurezza per gli 11mila spettatori a causa del Covid 19 nella bellissima cornice di Villa Cà Cornaro a Romano d’Ezzelino, continuerà il proprio percorso artistico e culturale proponendo sul proprio palco la presenza dei migliori artisti italiani del momento insieme a grandi artisti internazionali.

Photo Lucrezia Pegoraro



Come per il 2021 il Festival si caratterizzerà per la vasta offerta di experience rivolte al pubblico, aumentando l’area del festival con l’installazione di padiglioni dedicati alla promozione ed al rispetto del territorio e delle persone che lo vivono.

Le novità di questa edizione sono tante e renderanno Ama Music Festival ricco di elementi inediti ma anche di importanti conferme: prima tra tutte l’accordo siglato tra il Founder di Ama Festival Andrea Dal Mina ed il Presidente Italia Sea Shepherd Andrea Morello per la collaborazione con Sea Shepherd, onlus mondiale che ha già scelto Ama Festival come proprio Festival Europeo per l’anno 2022 con l’obiettivo di “sensibilizzare le persone all’ecologia, all’ambiente, al non abbandono della plastica soprattutto nei fiumi e quindi nei mari, ad un’educazione ambientale ed al rispetto del prossimo”.

All’interno dell’area, dalla prossima edizione, saranno allestiti spettacoli con personaggi dello spettacolo, della cultura, della politica, navigatori ed escursionisti per approfondire le tematiche legate all’ecologia e che vedranno la presenza dei sostenitori di Sea Shepherd da tutta Europa con una ricaduta economica notevole su tutte le attività commerciali e turistiche della Pedemontana Veneta. 

Photo Lucrezia Pegoraro


La componente Charity quindi si inserisce all’interno di altri 4 concept che rendono Ama Festival unico nel suo genere:

YELLOW: il festival risponde al bisogno sociologico di vivere gli eventi, la cultura, l’arte e la musica come momento di aggregazione legato al rispetto dell’ambiente ed il colore rappresentativo per il 2021 sarà il Yellow perché crediamo che la ripartenza ecologica inizi dal risparmio energetico

ECOSOSTENIBILITA’: Ama Music Festival offrirà al pubblico solamente prodotti certificati e di provenienza territoriale garantita gestendo autonomamente l’offerta del Food ai propri spettatori. Oltre a questo i rifiuti Italia creando il binomio MUSICA & SPORT, grazie alla collaborazione con il Consorzio turistico Vivere il Grappa.

La line up 2022 prevede un mix eterogeneo di stili, storie e speranze della musica pop, rock, reggae ed elettronica con un programma UNICO.

Questa la programmazione 2022: 

AMA FESTIVAL PREVIEW 

22 Luglio:

MARRACASH, NOYZ NARCOS e ENSI

23 Luglio:

FABRI FIBRA, MASSIMO PERICOLO e ELE E




AMA MUSIC FESTIVAL 2022

24 Agosto:

NOTHING BUT THIEVES, VIAGRA BOYS, FAST ANIMALE & SLOW KIDS,

PALAYE ROYALE


25 Agosto:

SKA P, ZEBRAHEAD, PUNKREAS, BULL BRIGADE, HEARTS APART

26 Agosto:

LITFIBA + tba

27 Agosto:

RANDOM PARTY, LAZZA, TANANAI, YOUNG POLITO

28 Agosto:

GUE’ PEQUENO, PSICOLOGI, VILLABANKS, NELLO TAVER





QUOTES ANDREA DAL MINA, FOUNDER E DIRETTORE ARTISTICO 
DI AMA MUSIC FESTIVAL 

“L’edizione del 2022 di Ama Music Festival è una nuova scommessa dopo il successo dell’edizione 2021, il Festival ora punta alle 35 mila presenze e di far ricadere sul territorio pedemontano il proprio business facendo partire il proprio progetto turistico e culturale convenzionando alberghi, attività sportive, musei e centri culturali per permettere agli spettatori di non venire al Festival solamente per vivere il Live del concerto ma anche per vivere appieno il nostro bellissimo territorio, vogliamo che la gente venga in vacanza ad Ama Festival.

“Anche quest’anno abbiamo coraggio, siamo ripartiti subito dopo l’edizione 2021 e abbiamo portato alcuni tra i migliori artisti italiani ed internazionali e stiamo già lavorando per la programmazione 2023. Gestiremo il food & beverage del festival per dare il meglio ai nostri spettatori rispettando sempre i nostri 5 concept, per noi imprescindibili, sui quali si fonderanno gli Ama Festival del futuro anche nella scelta degli artisti e dei partners. Attualmente il festival è uno dei due eventi Live più importanti in Veneto ed il nostro progetto vuole durare negli anni grazie al contributo del Comune di Romano d’Ezzelino nella persona del Sindaco Simone Bontorin, che ha creato la possibilità di questo nuovo inizio, insieme a Marco Mariano, gestore di Villa Cà Cornaro, che ci ha dato la possibilità di utilizzare un’area verde bellissima alle pendici del Monte Grappa. Sono convinto davvero che nel tempo anche il territorio rivedrà una ricaduta economica importante grazie al Festival ed oltre a questo il nostro obiettivo è di riuscire a formare il nostro spettatore ideale e cioè quello spettatore che rispetta l’ambiente e che frequenterà il Festival non solo per la musica ma anche per conoscere la nostra cultura veneta, il nostro territorio veneto, per visitare le nostre città, i nostri musei ed i nostri artisti e che vivrà le attività sportive che il Monte Grappa offre, che semplicemente amerà”



Apertura cancelli: 18.00

Chiusura cancelli: 02.00 

BIGLIETTI AMA MUSIC FESTIVAL

Mercoledi 24 Agosto:

€ 30 + d.p. PARTERRE POSTO UNICO

- € 40 + d.p. PARTERRE PIT

Giovedi 25 Agosto

€ 30 + d.p. PARTERRE POSTO UNICO

- € 35 + d.p. PARTERRE PIT

Venerdì 26 Agosto € 35 + d.p. PARTERRE POSTO UNICO

- € 40 + d.p. PARTERRE PIT

Sabato 27 Agosto € 25 + d.p. PARTERRE POSTO UNICO

- € 30 + d.p. PARTERRE PIT

Domenica 28 Agosto € 25 + d.p. PARTERRE POSTO UNICO

- € 30 + d.p. PARTERRE PIT

Abbonamenti

€100 + d.p. comprensivo di Ingresso per una persona
per 5 giorni dal 24 al 28 agosto PARTERRE POSTO UNICO

€125 + d.p. comprensivo di Ingresso per una persona
per 5 giorni dal 24 al 28 agosto PARTERRE PIT



Biglietti, abbonamenti e altre info al sito: www.amamusicfestival.com

AMA MUSIC FESTIVAL

Ama Music Festival nasce nel 2015 da un’idea di Andrea Dal Mina, con l’obiettivo di portare nel territorio non solo una proposta musicale. Ama Music Festival significa cultura, storia, turismo responsabile, percorsi enogastronomici. L’evento non è costituito da una serie di eventi ma è un vero e proprio festival, in cui musica, arti performative e percorsi culturali si intrecceranno con un territorio mozzafiato.


Per ulteriori informazioni: Ama Music Festival Ufficio Stampa_ info@amamusicfestival.com

- prodotti saranno riciclati totalmente.

- RESPECT: le attività organizzate durante i quattro giorni del festival saranno volte a sensibilizzare i visitatori alla parità di diritti e di genere, al rispetto della società e dell’ambiente
- ARTS&SPORT: Ama Arts&Sports sarà il nuovo Concept di Ama 2022 con l'obiettivo di promuovere lo sport, il territorio, la storia del Monte Grappa 
e dei Comuni circostanti, lavorando insieme, per portare turisti da tutta italia





BRONZI50 1972 - 2022 
Cinquantenario del ritrovamento dei Bronzi di Riace 

 

 

BRONZI50 1972 - 2022 
Cinquantenario del ritrovamento dei Bronzi di Riace

Fino a settembre, lirica e tragedia greca, visual mapping, astronomia ed archeo-sound, tradizione musicale, esposizioni e mostre, poesia e letteratura per la lunga estate dei Bronzi di Riace in Calabria 

Info e programma: www.bronzi50.it 

Materiali stampa: https://drive.google.com/drive/folders/1yEpTkUCJpAOqIFSPybHVNiUdf4jZUXXb

Quella del 2022 sarà l'estate "più lunga di sempre" per la Regione Calabria che - in occasione del cinquantenario di ritrovamento dei Bronzi di Riace che ricorre esattamente il 16 agosto -  si prepara a una stagione di festeggiamenti che vedranno coinvolto l'intero territorio. 




Una staffetta di eventi e iniziative - nata da una rete virtuosa di enti e istituzioni - che valorizzeranno le bellezze del patrimonio culturale e archeologico attraverso l'innesto di una serie di proposte artistiche in grado di dialogare con vecchi e nuovi pubblici attraverso linguaggi differenti: la lirica e la tragedia greca, ma anche il visual mapping e le esperienze di astronomia ed archeo-sound, la tradizione musicale, esposizioni e mostre, fino ad arrivare alla poesia.

Scenografie uniche al mondo di quest'estate di celebrazioni saranno alcuni dei luoghi simbolo dell'intera Magna Grecia, dai suggestivi parchi archeologici di Locri, Kaulon e Palmi, fino ad arrivare ai borghi di Scilla, al centro storico e al lungomare di Reggio Calabria, Riace e - ovviamente - il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria.

Protagonisti assoluti, loro: i Bronzi di Riace, il Bronzo A e il Bronzo B, inquilini d'eccellenza del MArRC, che fino a settembre 2022 proporrà incontri d'autore, astronomia, letteratura e conferenze con - tra i vari appuntamenti e convegni - due mostre da non perdere: "Bronzi di Riace", con foto di Luigi Spina aperta dal 10 agosto a fine settembre, e poi dal 12 agosto "Gli eroi e la Magna Grecia. Insieme per i Bronzi di Riace", due focus per omaggiare la centralità delle due figure e il loro significato storico e scientifico nella comprensione della Magna Grecia.

Per quanto riguarda la programmazione musicale, si comincia con Parafoné in concerto in Piazza Bronzi a Riace Marina alle 22:00 del 3 agosto con musiche originali, suoni e contaminazioni della Magna Grecia, per poi proseguire con il secondo appuntamento dell'11 agosto sempre in Piazza Bronzi con la lirica che si fa protagonista grazie a "Sulle note del mondo: i lyrical in concerto". Si rimane in Piazza Bronzi a Riace Marina il 14 agosto alle 22 con I Rumori della Tradizione: Ciccio Nucera e Tony Esposito in concerto, per poi spostarsi presso la Promenade di Riace Marina il 18 agosto alle 22 per il tributo al maestro Ennio Morricone del "NOVALMA Duo Project" Feat. M°Giuseppe Currao. È il 20 agosto la data di inizio del Riace Home Jonio Festival, la rassegna cinematografica musicale e artistica dal titolo "Ilios la città che brucia", che si prolungherà fino al giorno successivo dal tramonto sulla Promenade in poi.

Sempre a partire dal 20 agosto nel Castello Aragonese di Reggio Calabria (RC) alle 21:00 andrà in scena l'Oratorio virtuale – Electronics visual opera con "Dalla Musica Barocca all'Elettronica". Il 21 agosto il Parco Archeologico Bova Archeoderi si fa teatro di "Mediterraneo…un mare di suoni", concerto a cura di Associazione Pentakaris, per poi spostarsi il 6 settembre nel Parco Archeologico di Kaulon a Monasterace per il concerto lirico Incanto Quartet a cura di Publidema. 

L'appuntamento con la musica si conclude il 10 settembre con la prima mondiale del concerto LUDUS GRAVIS alle 21:30 a Palazzo Alvaro, Reggio Calabria, un'opera commissionata per il 50° anniversario dei Bronzi di Riace diretta dal Maestro Daniele Roccato del Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Per gli amanti del gran teatro, il 22, 26 agosto e 3 settembre, saranno messe in scena le tragedie greche di Eschilo e Sofocle: "I Sette contro Tebe", "Edipo Re", "Antigone", rappresentazioni scenografiche nelle suggestive location dei parchi archeologici di Locri, a Reggio Calabria e Palmi. Il 29 agosto è anche il turno di "Didone" a Scilla a cura del Teatro Belli.

Protagonista di Bronzi50 sarà anche la poesia. Il primo appuntamento è l'omaggio poetico ai Bronzi di Riace "Ode e Musica al Chiaro di Luna. La Bellezza in Versi" il 9 agosto alle ore 21:30 in Piazza Bronzi a Riace Marina. Dal 12 al 17 settembre è il turno di "Strumenti di Resistenza Poetica" nella Locride, opera originale con Residenza Artistica Coproduzione discografica internazionale Città Metropolitana di Reggio Calabria - Editorial Nascimento Santiago del Cile Alessandra Laganà Voce, Francesco Loccisano Chitarra Battente, Daniele Roccato Contrabbasso, Marco Colonna Clarini, Anais Drago Violino, Tommaso Marletta Sound Design. La poesia diventa musica nell'appuntamento conclusivo di "Strumenti di Resistenza Poetica" il 18 settembre alle 21:30 nell'Area archeologica Griso Laboccetta, Reggio Calabria, con la prima mondiale della trasposizione in musica delle poesie di Pablo Neruda e di Gabriela Mistral e la partecipazione di Pablo Farba Nascimento Direttore dell'Editorial Nascimento di Santiago del Cile.

La città di Reggio Calabria diventa protagonista il 16 agosto, in occasione della giornata dell'anniversario del ritrovamento. Il programma prevede un'importante installazione di video mapping sulla facciata del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, per festeggiare una giornata che 50 anni prima ha segnato un momento simbolico nella storia della Calabria.

Se da luglio a settembre verrà rilanciata e valorizzata in toto l'eccellenza della Calabria, da ottobre a dicembre la Calabria "viaggerà" in Italia e nel mondo, raccontandosi attraverso interventi artistici dal linguaggio contemporaneo che ne presenteranno la bellezza e la ricchezza nelle grandi città europee.

L'Evento celebrativo Bronzi50 1972-2022 è promosso dalla Regione Calabria in collaborazione con il Segretariato Regionale per la Calabria del Ministero della Cultura, il Comune di Reggio Calabria, la Città Metropolitana di Reggio Calabria ed il Comune di Riace, della Direzione Regionale Musei Calabria, del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, della Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per la Città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, dell'Università della Calabria e di Unioncamere Calabria e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria.

Info, programma e approfondimenti su www.bronzi50.it  

Ufficio stampa HF4 www.hf4.it
Marta Volterra marta.volterra@hf4.it 
Alessandra Zoia alessandra.zoia@hf4.it